Casa Famiglia - Comunità Educativa - Casa Madre-Bambino - Maria Ferrari - L'Aquila

La Fondatrice

La  missione è ispirata al carisma della fondatrice Maria Ferrari. Ella ha diretto il “Conservatorio per la protezione delle giovani fanciulle” nel 1868 su incarico del Vescovo Mons. Filippi che le riconosceva la Carità quale virtù fondamentale.

Maria Ferrari, successivamente, nel suo progetto apostolico e caritativo, si è presa cura dei ragazzi di periferia che non frequentavano le scuole e non potevano essere raggiunti dal clero, degli ammalati privi di cure e degli adulti senza formazione cristiana. Ciò avveniva a l’Aquila, nel 1871, quando Maria Ferrari, dopo la morte della madre, andò a vivere nell’edificio di proprietà della famiglia in via dei Muriccioli.

Da quel giorno le consorelle, per rendere sempre attuale il Suo messaggio e la Sua iniziativa, accompagnate da  spirito di rinnovamento, sono state sempre attente ai bisogni del proprio tempo e della gente dando risposte concrete e hanno costruito una rete di rapporti con il territorio e con tutte quelle componenti sensibili a  condividerne le  finalità.

Hanno creduto che le persone costituiscano una risorsa fondamentale e per questo si sono messe al servizio soprattutto di tutti coloro che oggi sono in difficoltà e hanno bisogno, ma che saranno le “risorse umane” del futuro: i nostri bambini e bambine, ragazze e ragazzi. L’espressione “risorsa umana” per le Suore Zelatrici del Sacro Cuore Ferrari, acquista uno specifico significato riferendosi al valore dell’individuo colto nella sua specificità ed unicità, allo sviluppo della sua personalità che va rispettata e fatta crescere perché possa esprimere al meglio tutti i suoi doni.

  • Contatti

    Telefono 0862 44 13 45
    Fax 0862 44 23 80
    Mobile 334 33 35 560 - 331 98 84 235
    E-mail info@residenzamariaferrari.it